Diritto finanziario e gestione del patrimonio ecclesiastico

Mar, 17/12/2019

Il programma di alta specializzazione in Diritto finanziario e gestione dei patrimoni ecclesiastici si compone di un corso di durata semestrale, erogato in lingua italiana e in modo convenzionale, durante il quale saranno offerte delle conferenze con docenti di altre Università su tematiche focalizzate. Gli obiettivi formativi sono: la conoscenza degli elementi di diritto patrimoniale canonico in prospettiva comparatistica; lo studio e lo sviluppo delle metodologie di classificazione dei beni ecclesiastici e dei contratti rilevanti; lo studio e la comprensione dei principi giuridici ed economici di gestione e delle logiche di mercato riguardo ai beni finanziari; la conoscenza della natura giuridica dei soggetti a vocazione religiosa svolgenti attività a base economica e cenni al rapporto con gli ordinamenti statuali; lo studio integrato della struttura economica e amministrazione dei beni ecclesiastici, nonché delle funzioni e dei profili di responsabilità degli amministratori. In considerazione dei recenti sviluppi nelle relazioni Santa Sede - Repubblica Popolare di Cina verrà offerta una specifica attenzione a tale realtà.

Docenti: prof. A. Dri, avv. A. Calogero

Calendario del corso: ottobre 8-15-29, novembre 12-26, dicembre 17 il martedì dalle 14.30 alle 17.30

IN DATA DA DESTINARSI: Lectio Magistralis